Alla ricerca di murales e arte di strada in Amsterdam

Chi Amsterdam alla ricerca della sua Street Art e della correzione dei graffiti può sempre andare in alcuni luoghi ben noti: le pareti quasi quotidianamente spruzzate di fresco del sito NDSM a Noord, il viadotto sul Flevoparkweg o il più permanente murales di arte di strada del progetto RUA nel Bijlmer, i giganti “If Walls Could Speak” a est e il museo all'aperto di SAMA nel New West.

Se sai cosa stai cercando e conosci un po 'la storia della città moderna, puoi continuare come un vero archeologo di graffiti Amsterdam muoviti e emergono le perle nascoste della street art.

L'origine dei graffiti in Amsterdam

Ma l'appassionato di graffiti "vecchia scuola" sa che la street art in una città o in un quartiere non consiste solo in "grandi opere", ma principalmente in tag, lanci, pezzi e stencil. Questo è certamente il caso dei graffiti e arte di strada Amsterdam.

Questa forma d'arte, originaria di New York e Filadelfia negli anni '70, è stata adottata molto rapidamente nella nostra capitale. Intorno al 1975, quando nella città vengono sviluppati alcuni importanti progetti di rinnovamento urbano, compaiono i primi segni di ciò graffiti sui muri.

Amsterdam 'niente tubi ma case'

Amsterdam "Niente tubi ma case"

Nieuwmarktbuurt e il movimento anti-squat e punk

Durante la costruzione delle condutture della metropolitana sotto il Nieuwmarktbuurt nel centro della città, devastato dal martello demolitore, compaiono slogan di protesta sui resti dei lavori di demolizione. E non molto tempo dopo, emergono i "nomi" degli ormai leggendari Dr. Rat, De Zoot e Vendex, provenienti dal movimento anti-squat e punk.

Nelle vecchie gallerie pedonali chiuse sottostanti Sig. Visserplein, dove oggi si trova il parco giochi al coperto TunFun, di questo si possono ancora trovare tracce. Il posto era unico in città perché era una specie di terra di nessuno chiusa, dove dopo alcune abilità di arrampicata avevi un piano di lavoro con molto spazio sulle pareti.

A metà degli anni '80, i graffiti iniziarono a concentrarsi maggiormente sul design di New York. Sono stati creati i propri stili, con colori e scritte specifici, e ne è stato sviluppato uno vero arte di strada. L'arte in cui non ti sono state insegnate le tue abilità attraverso un'accademia istituzionalizzata, ma attraverso la pratica e il talento innato è entrata nel tuo repertorio attraverso la strada.

Sig. Visserplein Amsterdam

Sig. Visserplein Amsterdam

Sig. Visserplein e i pionieri degli anni '80

Questa nuova generazione di "scrittori" includeva Shoe, Delta e Joker, che furono uno dei primi ad espandere i suoi pezzi con "personaggi dei graffiti". Non solo negli spazi chiusi del "TunFun", ma anche in altri luoghi della città si possono trovare tracce di quel passato. Se sai cosa stai cercando e conosci un po 'la storia della città moderna, puoi sentirti un vero archeologo dei graffiti porta Amsterdam spostare ed emergere perle nascoste. Nota: per una serie di lavori è necessario un binocolo, una barca o una tavola da paddle!

Dai primi giorni di Scarpa (che è ancora attivo) ci sono Amsterdam ancora due tag trovare. Il primo si trova sul lato di un ponte tra alcuni salici nel Beatrixpark. A causa del colore protettivo verde della vernice spray, i graffiti non sono molto evidenti, il che probabilmente ha aumentato le possibilità di sopravvivenza del tag.

Solo quando navighi o navighi vicino ad esso, vedi le lettere semi sbiadite di "Scarpa" che si profilano accanto a quelle di un'altra leggenda, "Dr. Aria'. La seconda "scarpa" vintage si trova sul Jaagpad, sotto un viadotto della A10. Risale al 86 ed è ora accompagnato dai tag delle nuove generazioni, creando una sorta di cluster.

I punti di graffiti meno conosciuti e gli 'angoli di incontro'

Tale al laico meno conosciuto 'macchie di graffiti'può essere trovato in tutte le zone della città. Ad esempio, al centro ci sono una serie di vicoli che sono sufficienti dall'alto verso il basso con etichette, figure o un unico pezzo.

Uno di questi vicoli stretti nel cuore Amsterdam è il Korte Korsjespoortsteeg. Il muro grezzo con intonaco scheggiato ti fa sentire un po 'come se fossi dentro New York siamo. Nomi come Ketch, Pak e Omce stanno accanto a nuovi tentativi e resti di una vecchia pubblicità di facciata.

Alcuni angoli delle strade sembrano essere un po 'più organizzati Amsterdam Vecchio sud. Anche qui, i tag adornano il muro, Again, Omce, Nuke, Zys, Une, ZK, Aize per citarne alcuni. Questi angoli d'incontro ricordano i muri degli anni 'XNUMX, quando quasi ogni angolo di ogni strada aveva questo aspetto. Notevole anche quello internazionale artisti dei graffiti, come Christian Guemy - aka C215, sappi come trovare questi luoghi e non esitare a lasciare qualcosa alle spalle.

Arte di strada lungo il Amsterdamse canali

Oltre ai vicoli e agli angoli delle strade, i muri lungo i canali formano una bellissima superficie per graffiti e street-art. Sotto vari ponti e lungo una serie di banchine è possibile ammirare opere di scrittori e artisti noti e anonimi.

Un esempio recente è il "blockbuster" di AGAIN e OMCE lungo l'Amstel. Questa è una impertinenza antiquata. Le lettere semplici ma molto distintive spuntano dal muro del molo. Questo è ciò che un 'campione d'incassi'deve essere: le lettere sono grandi, eleganti, con pochi dettagli e quindi leggibili a un chilometro di distanza.

Un po 'più vecchio è il lavoro di "Carlos" sulla Ruysdaelkade: le lettere sono già abbastanza consumate ma si riflettono ancora magnificamente nell'acqua del canale. Lo stesso vale per la testa di scimmia delle leggende inglesi Mighty Monkey e Sweet Toof sulla Reijnier Vinkeleskade vicino a Beethovenstraat.

Il Puffo dormiente di Arte di strada Frankey sulla parete della banchina della Korte Marnixkade e la meno conosciuta e solo per i più attenti spotter di graffiti Cheeky Monkey visibile, sotto diversi ponti dello Stadionkade, appartengono alla stessa categoria.

Testi scritti, slogan e citazioni

Oltre al lavoro dei vecchi supereroi e delle nuove generazioni che costruiscono su di loro artisti di street art un'altra tendenza sta diventando sempre più evidente ... stiamo vedendo slogan sempre più impegnati su muri e strade. È un genere che deve molto a Laser 3.14 - onnipresente nei recinti di Amsterdamse cantieri.

A volte una "storia di fondo" su Instagram viene utilizzata per supportare i testi critici, un po 'criptici. Il lavoro di Ambrien Moeniralam e Hans de Tweede ne sono un esempio. I testi transitori e col gesso di Cat Calls o Amsterdam (Ambrien) si riferiscono a espressioni di intimidazione di strada nel luogo esatto dell'incidente.

Gli slogan sul marciapiede, scritti in tonalità pastello, mettono a confronto il lettore curioso con parole brutali, aumentando la consapevolezza dell'intimidazione stradale, per così dire. Hans de Tweede si riferisce con il suo 'Save the Curl like Tim' alla scomparsa della pipì curl da esso Amsterdamse scena di strada. Anche i tag di Rumoer (anti-tutto) e NotoiR hanno qualcosa di grezzo in esecuzione e quindi si collegano agli slogan scritti fin dall'inizio del graffiti in Amsterdam.

L'ulteriore sviluppo della street art e dei graffiti Amsterdam

Come saranno i graffiti e arte di strada in Amsterdam sviluppare nel prossimo futuro? In ogni caso, alcune tendenze continueranno: continuerà a crescere un lavoro impegnato, umoristico, demarcativo e puramente estetico, ma arricchito di nuove tecniche, tra cui in particolare la proiezione.

I musei avranno difficoltà nel prossimo futuro e l'aria aperta offre possibilità inesauribili. Useremo tag, stencil, lanci, murales e altre forme di Street Art e graffiti continuano a essere visti in città, ma quando si tratta di spazio espositivo sostitutivo, le grandi proiezioni offrono possibilità.

Siamo già abituati a vedere enormi opere da lontano e la crisi covida porterà i musei a cercare nuove sfide. Pensa a proiezioni stradali che trasformano interi quartieri in un enorme spazio espositivo. Un digitale Wynwood in Amsterdam, Sono a favore!

Hai domande o vuoi saperne di più sulla street art?

Hai domande, commenti o suggerimenti su street art e graffiti in Amsterdam? Vuoi saperne di più sulla storia, commissionato uno fare dei graffiti o inizia tu stesso durante un laboratorio di graffiti in Amsterdam? Non esitate a contattare uno dei nostri specialisti.

Contattaci